Cultura Bologna
copertina di Giorni perfetti
dal 2 al 18 luglio 2024 @ luoghi vari

Giorni perfetti

Ci va il tempo che ci va

Mismaonda porta all’interno del cartellone di Bologna Estate 2024 la rassegna Giorni perfetti , cinque incontri per rallentare con Dario Vergassola, Danilo Masotti, Arianna Porcelli Safonov, Lella Costa, Franco Arminio, Pippo e Andrea Santonastaso. Dal 2 al 18 luglio tra Villa Torchi e Villa Bernaroli.

Un progetto che vuole fare riflettere su un’idea che, di questi tempi, risulta quasi rivoluzionaria: rallentare. Riscoprire la lentezza diventa quindi un atto civile. La ritualità dei gesti, prendersi cura di se stessi, dei propri affetti, della natura, del bene comune. Provare ad inseguire l’armonia, almeno ad intermittenza, tra tutti quegli affanni che, giorno per giorno, sembrano definirci e invece ci rubano sempre di più il tempo. Il nostro tempo.

Ad aprire la rassegna a Villa Torchi sarà Dario Vergassola che intervisterà lo scrittore bolognese Danilo “Maso” Masotti celebre per il suo blog Umarells, dal 2007 un libro best seller edito Pendragon. Insieme metteranno a fuoco la vita degli umarells e i loro ‘perfect days’ per prepararci al futuro che ci aspetta.

A seguire l’attrice Arianna Porcelli Safonov con il monologo ASAP, Selezione di racconti vecchi dentro vuole far sperimentare un’inversione di tendenza e piantarla con questa corsa feroce alla conquista dell’eterna giovinezza provando ad innescare la stessa bramosia nelle segrete proprietà benefiche della vecchiaia: la quiete, la saggezza, la lentezza nei movimenti, la sapienza in cucina, la meticolosità, le manie, l’affetto caldo per i più piccoli, fra le cose semplici e più preziose.

Lella Costa leggerà poi le Rime Rimbambine, filastrocche per vecchi di Bruno Tognolini(Gallucci editore). Un albo poetico per grandi, piccoli e anziani. Magari da leggere insieme. Per ricordare ai vecchi di quando erano bambini e ai bambini di quando saranno vecchi.

Ci sposteremo poi a Villa Bernaroli con Franco Arminio che farà un ‘Elogio della lentezza’ leggendo alcune delle sue poesie in cui ha teorizzato la paesologia, l’andare a zonzo per paesi diroccati, abitandoli con il proprio spirito, fuggendo dalla città e dal progresso, prestando attenzione alle piccole cose.

Infine ospiteremo il dialogo ironico tra due attori, Pippo e Andrea Santonastaso, padre e figlio, che rievocheranno il loro tempo comune in parallelo, azzerando le distanze generazionali con lo spettacolo Lo scemo in televisione, una biografia, senza essere una biografia. Un monologo dialogato. Un omaggio di un figlio ad un padre (e di un nipote ad uno zio), ma anche di un padre (ed uno zio) a quel nipote/figlio. Soprattutto è la prova che “il sangue non mente” e che nelle vene di ognuno di noi scorre un “codice” che inevitabilmente si tramanda per generazioni.


Per i due eventi che si terranno presso Villa Bernaroli ricordiamo che è vietato l’accesso ai cani, anche al guinzaglio.

In caso di pioggia gli eventi si svolgeranno presso l’Oratorio di San Filippo Neri in Via Manzoni, 5 – Bologna.

Info e prenotazioni:

Ingresso gratuito con prenotazione consigliata:

info@mismaonda.eu - 349 761 9232